Go to Top

Vray: Impostazione Camere e Physical Camera

In questo tutorial vray vedremo come inserire nel nostro modello una o più telecamere e far i modo che VRayForC4D le riconosca come vere e proprie macchine fotografiche reflex.

Apriamo un qualsiasi modello tridimensionale in nostro possesso.

Selezioniamo la vista prospettica, andiamo nel menu principale ed inseriamo una telecamera tramite: ”Crea”–>”Camera”–>”Camera”.

Spostiamoci nel gestore oggetti a sinistra e noterete una specie di “mirino” come evidenziato nell’immagine sovrastante.
Cliccandoci sopra diventerà di colore bianco e vorrà dire che siete all’interno della camera. Se vi muoverete all’interno della vista prospettica la camera sarà “Vincolata” al vostro movimento. Questa procedura vi semplificherà di molto il posizionamento dell’inquadratura.

Una volta posizionata la camera cliccate di nuovo sul mirino per uscire dalla modalità “Vincolata”. Ripetete questa procedura per tutte le telecamere che volete.
Questo è il risultato:

Come potete vedere ho impostato due telecamere, non ci resta che farle diventare “reflex”. Cliccate con il tasto destro sulla prima telecamere e andiamo nei “Vraybridge Tag” ed inseriamo il tag “VrayPhysicalCamera”.

Inserito il tag “VrayPhysicalCamera” sempre nella stessa colonna, in basso nella finestra “Attributi”, troveremo i parametri dell’oggetto camera organizzati in schede:

Come potete vedere le opzioni sono organizzate in schede, concentriamoci sulla scheda “Basic Parameters”.
Delle tante opzioni, quelle essenziali sono:

- F-Stop: Il numero degli otturati ovvero, quante volte il diametro del forellino sta nella lunghezza focale dell’obiettivo. Un numero maggiore determinerà un immagine meno luminosa e viceversa.

- Shutter speed: è il tempo di esposizione; il valore va inteso come frazione di secondo. Aumentandolo il tempo di esposizione si riduce e quindi l’immagine finale sarà più scura. Riducendo il valore l’immagine sarà più chiara.

- Film ISO: è la sensibilità della pellicola; più è alto il valore, più la pellicola è sensibile alla luce, più chiara sarà l’immagine.

I valori da impostare variano ovviamente da caso a caso ovviamente non esiste la combinazione perfetta.
Vi consiglio di leggere un buon manuale di fotografia analogia per cercare di dominare queste impostazioni e piegarle ai vostri scopi. Tuttavia i valori di default risultano soddisfacenti per un primo rendering di prova.

Da adesso siamo pronti per iniziare ad impostare Luci e Materiali per ottenere immagini fotorealistiche grazie al motore di rendering VrayForc4d.

Buon lavoro a tutti!

Un saluto.

Ettore Sablone – Samilolab

Dettaglio Tutorial

Tipologia:
Impostazioni Generali Vray

Software:
Cinema4D 13

Plug-in:
VrayForC4D 1.2.6

Livello di difficoltà:
2/5